Antonio Virgilio Savona


 
     
 

Cantanti - Antonio Virgilio Savona

'Antonio Virgilio Savona' (Palermo, 1 gennaio 1920) fu uno dei componenti del Quartetto Cetra.







La carriera artistica di Savona iniziò molto presto. Nel 1926, ad appena sei anni, iniziò a studiare musica sotto la guida della professoressa Renata Paroni. Due anni dopo, entrò a far parte di un coro, e a dieci anni esordì alla Radiofonia|radio suonando un brano al pianoforte nel programma 'Il Giornalino del Fanciullo'.

Terminato il liceo, Savona si iscrisse al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma, dove studiò pianoforte.

Nel 1940, in occasione di uno spettacolo goliardico organizzato da Agenore Incrocci presso il "Teatro Valle" di Roma, conobbe i componenti del Quartetto Egie. Prima fu loro maestro di musica, poi, alcuni mesi dopo, entrò nel gruppo in sostituzione di Iacopo Jacomelli. Da quel momento la formazione prese il nome di Quartetto Ritmo, cambiato poi un anno dopo in Quartetto Cetra.

Il 19 agosto 1944 si sposò con la cantante Lucia Mannucci, che nel 1947 subentrò nel Quartetto Cetra in sostituzione di Enrico De Angelis.

Del Quartetto Cetra Savona fu, oltre che componente, compositore ed arrangiatore delle musiche che accompagnavano i testi scritti da Tata Giacobetti, altro componente del gruppo. Dalla collaborazione quarantennale tra Giacobetti e Savona nacquero centinaia di canzoni del vasto repertorio del Quartetto Cetra.

Savona fu anche autore delle musiche originali e sceneggiatore per programmi radiofonici e televisivi, spettacoli teatrali e film. Negli anni 1970 fu molto attivo come pianista, direttore d'orchestra, arrangiatore, produttore. Svolse una lunga attività di ricerca nel canto popolare. Tra le sue svariate collaborazioni si ricorda una serie di brani scritti per Giorgio Gaber, che riprendevano i poeti elegiaci latini come Publio Ovidio Nasone|Ovidio.

Nel 1991 scrisse un libro autobiografico dedicato ai Cetra, pubblicato da Sperling & Kupfer nella collana 'Supersound'.

Nel 2004 ha curato la raccolta 'Frusciati con brio', composta da 57 vecchie registrazioni del Quartetto Cetra.