Denovo


 
     
 

Cantanti - Denovo

Quello dei Denovo è stato un gruppo musicale catanese di musica leggera che in una breve ma intensa carriera ha lasciato importanti segni nel pop italiano.







Gli inizi
La storia dei Denovo comincia nella Catania dei primissimi anni '80 ed è infatti nel 1982 che la band assume definitivamente la formazione tipo: Mario Venuti (chitarre, sax e voce), Tony Carbone (basso) e i fratelli Luca (chitarre e voce) e Gabriele Madonia (batteria).

Il sound dei Denovo è condizionato dai gusti dei componenti; i primi esperimenti musicali hanno il sapore di XTC e Police ma anche di Talking Heads e B52 ma, soprattutto, risentono della forte influenza dei Beatles, forse il più forte anello di congiunzione culturale tra i quattro. E, come i loro maestri Lennon e McCartney, anche Venuti e Madonia si dividono equamente la creazione dei brani dei Denovo.

Nel 1982, quasi per caso, partecipano al concorso "Il rock italiano mette i denti" e, di selezione in selezione, raggiungono la finale nazionale piazzandosi al secondo posto dietro un altro gruppo, gli allora sconosciuti Litfiba.

La prima incisione ufficiale della formazione è un EP del 1984 inciso per l'etichetta Suono Records dal titolo Niente Insetti Su Wilma, contenente 4 brani (due scritti da Venuti e due da Madonia) che riscuotono un discreto successo e fanno guadagnare al gruppo le prime attenzioni da parte della stampa specializzata. Pubblicato in poche copie, il disco è oggi un oggetto da collezione.

I primi album
A metà degli anni '80 i Denovo sono famosissimi in Sicilia e il loro nome comincia a circolare anche oltre lo stretto.

Nel 1985 pubblicano il loro primo album, Unicanisai, che riceve diverse recensioni positive e dal quale viene tratto il primo videoclip della band, Animale.

A distanza di due anni da Unicanisai, nel 1987, arriva Persuasione (quest'ultimo contiene una moderna versione di Come Together, doveroso omaggio agli adorati Beatles).

I due dischi dimostrano una inarrestabile creatività ed una pregevole maturazione del sound della band: la critica conferma gli apprezzamenti e la loro fama si diffonde ormai in tutto lo stivale, e le radio dell'epoca trasmettono di frequente i brani estratti da questi album.

Le luci della ribalta
I quattro vengono notati dall'orecchio di talent-scout di Renzo Arbore e così i Denovo vengono invitati ad esibirsi per un'intera settimana all'interno della storica trasmissione televisiva DOC. Di quella esperienza resta una videocassetta, edita dalla Fonit Cetra Video, contenente un'esibizione live di Grida (esistono anche registrazioni audio non ufficiali di una esecuzione live, in questa sede, del brano Niente Insetti su Wilma).

Nel 1987 conquistano l'accesso alle finali di "Sanremo Rock" e, in diretta dal PalaRock, all'interno dell'edizione di quell'anno del Festival della canzone italiana, eseguono Non C'è Nessuno.

È la consacrazione definitiva: i Denovo attirano l'interesse della Polygram che decide di incidere il loro album successivo, Così Fan Tutti, e di farli partecipare al Festival della canzone italiana del 1988, questa volta nella gara ufficiale. La scelta del brano da portare sul palco dell'Ariston ricade su Ma Che Idea, pezzo che li farà classificare ventiquattresimi su ventisei partecipanti.

L'album Così Fan Tutti contiene il brano Un Fuoco, una delle perle dei Denovo ancora oggi immancabile nelle performances dal vivo di Venuti.

Il 1988 vede l'ingresso nel gruppo di Dino Scuderi, tastierista già facente parte dei Kunsertu (è suo il brano che più rappresenta la produzione musicale del gruppo, Mokarta) e che successivamente si dedicherà maggiormente al teatro, dirigendo tra gli altri "Jesus Christ Superstar" e componendo il musical "Salvatore Giuliano". Dino Scuderi compare nel retro di copertina di Così Fan Tutti ed è coautore, insieme a Venuti, del brano Sciabalò. La permanenza nel gruppo, ufficiale o no che sia, durerà circa due anni.

L'epilogo
Nel 1989 esce l'ultimo album, Venuti Dalle Madonie a Cercar Carbone (il titolo gioca con i cognomi dei membri del gruppo) con la produzione artistica di Franco Battiato. Voci di corridoio attribuiscono a lui l'incipit del brano Mi Viene Un Brivido, orecchiabile e divertente, che veicola il disco in tutte le radio del periodo. Oltre a Mi viene un brivido sicuramente il più immediato, Venuti Dalle Madonie a Cercar Carbone contiene altri pregevoli brani tra i quali la dolcissima I Promessi Sposi e l'intensa Buon Umore, che compare anche in un singolo del solista Luca Madonia.

Il gruppo si scioglie nel 1990 ma Mario Venuti e Luca Madonia continuano la carriera artistica come solisti, mentre Toni Carbone ha una intensa attività nel mondo musicale come produttore.

Nel 1997 i Denovo si riuniscono ancora una volta, l'ultima fino ad oggi, per un breve tour di quattro date entro i confini siciliani. I quattro concerti registrano un clamoroso sold-out: la gente non ha affatto dimenticato i Denovo.

Ritorno di fiamma
A distanza di molti anni dall'uscita del loro ultimo lavoro, i Denovo sono ancora ricordati come uno dei gruppi rivoluzionari nella musica pop italiana. Alcuni esperti del settore continuano a scoprire molte similitudini con gruppi e artisti nati molti anni dopo.

La storia dei Denovo, la loro inarrestabile ascesa e la loro inesorabile fine hanno ispirato anche un libro, Tempi di libero rock, scritto dal giornalista Jonathan Giustini per i tipi della Arcana. Il libro ripercorre, attraverso la storia dei Denovo, dei suoi protagonisti e dei suoi comprimari, la storia culturale di un'intera città, Catania, che proprio grazie ai Denovo e al percorso da loro avviato è diventata la capitale musicale italiana, tanto da meritarsi l'appellativo di Seattle d'Italia, una città che nel giro di pochi anni ha sfornato talenti come Carmen Consoli (legata a doppio filo con i Denovo), Roy Paci, Moltheni, Boppin' Kids e molti altri. Il libro contiene una vera chicca per i fan, un CD live intitolato semplicemente Denovo live, rara testimonianza dell'attività dal vivo dei Denovo, registrato durante le tappe del mini-tour del 1997. La presentazione del libro crea l'occasione per due momenti straordinari: a Roma, nello stupendo scenario di Villa Celimontana, e a Siracusa, Mario Venuti, Luca Madonia e Toni Carbone salgono insieme sul palco e, anche se per poco, ancora una volta fanno rivivere il mito dei Denovo.

Sulla scia di questa rivalutazione dei Denovo e per venire incontro alle mai interrotte richieste di tantissimi appassionati, sono stati ristampati in CD Così Fan Tutti e Venuti Dalle Madonie a Cercar Carbone. Sul finire del 2005 poi, anche Unicanisai e Persuasione sono stati riproposti in CD (in particolare, per Unicanisai si tratta della prima pubblicazione in digitale) in un prezioso box doppio su etichetta CNI.

Curiosità
Secondo la leggenda riportata nel libro di Giustini, il nome del gruppo è opera di Luca Madonia. Pare che Denovo fosse il nome di un modello di pneumatico della Dunlop: una parola dal suono accattivante ma di nessun significato.

Formazione
Mario Venuti - voce, chitarre, tastiere, fiati
Luca Madonia - voce, chitarre, tastiere
Tony Carbone - basso
Gabriele Madonia - batteria
Dino Scuderi - tastierista aggiunto (dal 1988 al 1990)


Album
1984 - Niente Insetti su Wilma (ep)
1985 - Unicanisai
1987 - Persuasione
1988 - Così Fan Tutti
1989 - Venuti dalle Madonie a Cercar Carbone
2004 - Denovo Live (abbinamento editoriale al libro: Tempi di libero rock)
2005 - Denovo (box doppio contenente Unicanisai e Persuasione)


Singoli
1987 - Non C'è Nessuno (b-side: Persuasione)
1988 - Ma Che Idea (b-side: Non Esco Più)
1989 - Buonumore (b-side: Non C'è Più Posto In Paradiso)
1990 - Mi Viene Un Brivido (b-side: Non Ti Mettere In Nero)


Videoclip
Animale
Come Together (live)
Ma Che Idea
Un Fuoco
Il Nuovo Re
Buonumore
Mi Viene Un Brivido